Acquistare la cucina – Selezionare il Rivenditore.

Per scegliere dove acquistare la cucina dei vostri sogni, la qualità del servizio di progettazione, se bene fondamentale, non è l’unico elemento da tenere in considerazione.

acquistare-la-cucina

Per selezionare il rivenditore  vi consiglio di visitare più di un negozio (massimo tre e non di più) per poi preferire quello che vi convince in base alla valutazione di questi punti:

Garanzia

  • Alcune aziende rinomate offrono una garanzia per il loro prodotto di 10 anni, ma a parte questi casi, considerate un minimo di 5 anni di durata come condizione indispensabile. Indipendentemente dalla durata è opportuno controllare bene cosa copre la garanzia. Verificate pure se è possibile ottenere un estensione degli anni di garanzia, dietro un giusto compenso.

Preventivo

  • Richiedete per la vostra cucina un preventivo dettagliato e non complessivo come avviene di solito. Distinguere il costo dei singoli moduli che compongono la cucina da elettrodomestici e accessori (top, luci, portaposate, divisori interni, contenitori per i rifiuti ecc…), vi sarà utile per capire in maniera autonoma dove intervenire per ottimizzare la spesa e nel caso di variazioni dell’ordine in corso d’opera vi consente un controllo trasparente dei costi. Accertatevi che il trasporto ed il montaggio siano inclusi nel prezzo.

Scheda Prodotto

  • A meno che non si tratti di una produzione artigianale, tutti i prodotti dell’industria del mobile devono essere, per obbligo di legge, accompagnati dalla scheda prodotto. Richiedetela al rivenditore prima dell’acquisto in modo da poter visionare a casa e con tranquillità le caratteristiche tecniche della vostra futura cucina.

Servizio di Progettazione

  • Vi consiglio di selezionare il rivenditore soprattutto in base al servizio di progettazione. L’assistenza di un professionista vi condurrà alla soluzione ottimale. Assicuratevi anche che vi venga fornito un sopralluogo e un adeguato supporto tecnico per la realizzazione degli impianti  corrente elettrica, di gas, di scarichi e adduzioni dell’acqua e di evacuazione dei fumi.

Contratto di Acquisto

  • Il contratto dovrà contenere, oltre ai vostri dati personali (sempre tutelati da apposito documento della privacy):

la data di consegna;

marca e modello di cucina scelto con relative finiture,

lista degli elementi che compongono la cucina con relative dimensioni e dotazioni (ante, cassetti, cestoni, elementi scorrevoli ecc.);

tipo, dimensioni e colore del top scelto, eventuale codice della marca fornitrice;

se forniti, la lista dettagliata degli elettrodomestici con marca e codice del produttore;

lista degli accessori che completano la cucina;

il costo totale che deve essere compreso di IVA, trasporto e montaggio.

2 commenti su “Acquistare la cucina – Selezionare il Rivenditore.

  1. Dalla mia esperienza personale posso solo dire che è molto importante affidarsi ad un’azienda che sia operante nel settore da diversi anni.
    Inoltre è sempre utile, avere la disponibilità di una persona qualificata nel settore artigianale, a seconda dello stile ovviamente, che possa spiegare il tipo di materiali utilizzati, non sottovalutando mai i dettagli, anche piccoli, che possono fare la differenza…

Domande riguardo questo argomento? Formulate la vostra domanda nei commenti, risponderò al vostro quesito in brevissimo tempo.

Protected by Copyscape
Tutte le immagini di questo articolo, se non diversamente specificato, sono tratte da Pinterest.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: