Applique da parete per illuminare casa con stile.

Le lampade da parete sono, tra le tante soluzioni a cui si può ricorrere per l’illuminazione domestica, quelle più adatte a rischiarare ambienti di piccole dimensioni, come corridoi, disimpegni, ma anche stanze a soffitto basso come le mansarde, e in genere tutti quei punti della casa difficili da illuminare. Il loro impiego però non è limitato a queste poche e specifiche situazioni. L’applique da parete non è solo perfetta per completare l’illuminazione di ambienti anche grandi con stile e discrezione, ma è anche una lampada molto funzionale e in più di un occasione il suo impiego può rivelarsi strategico. Scegliere le luci adatte per ogni singolo ambiente di casa è fondamentale per poterla vivere bene e le lampade da muro sono da considerare con attenzione.

Spesso quando si deve arredare casa ci si concentra di più sui mobili, sui colori delle pareti, o sui rivestimenti, trascurando l’illuminazione. Infatti, uno degli “errori di arredamento” più consueti è quello di non pensare d’integrare sin dall’inizio lampade e lampadari nel progetto di arredamento. Non c’è dubbio che per realizzare una buona illuminazione domestica bisogna evitare soluzioni dell’ultimo minuto e piuttosto occorre valutare potenzialità e flessibilità d’impiego dei vari apparecchi illuminanti in commercio per poter scegliere quelli giusti per le proprie esigenze. Naturalmente un requisito fondamentale è la loro qualità, cioè gli apparecchi devono essere duraturi e sicuri. Su questo non è possibile risparmiare, ma per avere qualità a costi più accessibili ci si può rivolgere alle aziende che vendono i loro articoli online. Mazzola Luce è una di queste! Affidabile perché presente nel settore dell’illuminotecnica da molto tempo e con un catalogo dove sono presenti una grande varietà di articoli. Una possibilità ampia di scelta che permette di realizzare progetti d’illuminazione domestica, dai più semplici, ai più ricchi e complessi.

Applique da parete per uno “stile luminoso”.

Quella realizzata con le appliques era un tipo di illuminazione che si diffuse in Epoca Barocca, periodo in cui l’aspetto decorativo degli arredi giunse ai massimi livelli. In questo periodo era consuetudine abbinare al grande lampadario centrale una o più lampade da muro che ne riprendevano il motivo principale.

Più eleganti della classica illuminazione con lampadario centrale, l’aspetto estetico dell’illuminazione con appliques è assolutamente indiscutibile. Non è un caso se le lampade da muro sono ancora oggi gli elementi di illuminazione maggiormente in grado di conferire personalità ed eleganza agli ambienti. Questo grazie alla loro particolarità che riesce a dar vita a giochi di luce decisamente affascinanti.

La loro luce può essere sfruttata, per esempio, per mettere in risalto la texture del materiale che riveste la parete: una carta da parati particolare, o un intonaco dalla struttura caratteristica.

L’applique è in definitiva l’apparecchio d’illuminazione ideale per chi ama una luce soffusa e morbida, perfetta per valorizzare qualunque stile di arredamento.

Applique da parete – quando utilizzarla.

La lampada da parete come detto prima, è particolarmente utile in specifiche condizioni e spazi limitati delle abitazioni: stanze dai soffitti bassi, mansarde, corridoi, scale ecc… Un corpo illuminante a cui si fa ricorso nella progettazione dell’illuminazione di spazi ristretti e in generale di tutte le zone della casa difficili da illuminare.

Applique in camera da letto

L’impiego dell’applique non è limitato a pochi e specifici casi, ma anzi si tratta di un apparecchio luminoso molto versatile. Lampade di questo tipo, ad esempio, possono essere usate come raffinate alternative alle abat-jour da comodino. Le appliques per camera da letto installate sopra i comodini sono belle e più pratiche dei normali lumi, perché lasciano libero lo spazio sul piano d’appoggio del comodino, che spesso è molto piccolo. Le appliques risultano comodissime soprattutto se sono dotate d’interruttore direttamente sulla lampada.

applique in camera da letto
Photo by Swabdesign_official on Unsplash

La luce diffusa dell’applique è perfetta per illuminare un ingresso o un intero corridoio, rendendoli accoglienti, ma inserite correttamente in un progetto ben studiato, la luce di queste lampade riesce a valorizzare, o addirittura sostituire, la luce emessa dal corpo illuminante principale, in qualsiasi ambiente della casa.

A dimostrazione di questa versatilità le aziende producono specifiche tipologie pensate per i diversi ambienti: applique da bagno, applique per camera da letto, o per il soggiorno.

La luce in soggiorno.

Proprio nell’illuminazione del soggiorno è possibile apprezzare uno dei grandi pregi delle appliques da muro: installate in numero adeguato e in diversi punti regalano atmosfere accoglienti particolarmente suggestive.

applique gea

Nella zona living le lampade da parete più consigliate sono quelle più eleganti, magari dotate di raffinati diffusori in vetro, come quella in foto prodotta da Gea Luce. In questa un vetro curvo serigrafato consente la diffusione della luce a 360°. Non c’è dubbio che con le lampade da parete di questo tipo si possono realizzare delle “installazioni luminose” in grado di rendere elegante il soggiorno, ma anche illuminare elegantemente la camera da letto.

Applique da parete – criteri per la scelta.

Scegliere il modello di applique da impiegare per illuminare la vostra stanza non sarà cosa semplicissima. Le cose di cui dovrete tenere conto sono diverse e tutte abbastanza importanti. In ogni caso non si potrà prescindere dai primari requisiti di sicurezza e garanzia. Le appliques, a prescindere dal loro stile, forma e funzione, devono disporre di certificazioni di conformità CE e di una garanzia non inferiore ai 2 anni. Considerate che i prodotti migliori possono essere garantiti anche 5 anni dai rivenditori più importanti.

Quale stile scegliere?

La prima cosa da prendere in considerazione per scegliere correttamente le vostre lampade da muro è certamente il loro stile. Considerate che si tratta di veri e propri elementi di arredo e come tali devono essere conformi alla linea prescelta per arredare casa. Il loro stile dovrà essere coerente con lo stile dell’arredamento. Le soluzioni stilistiche tra le quali è possibile scegliere comunque non sono poche.

Appliques moderne.

Nelle appliques moderne sono coniugate, in perfetto equilibrio, funzionalità ed estetica. Tali lampade si distinguono per la loro linea minimale, per i colori sempre abbastanza neutri e soprattutto per il design originale e innovativo. Particolare la lampada da parete moderna della foto in basso prodotta da Top Light, dove il diffusore in vetro satinato curvato si incastra alla perfezione con il corpo della lampada realizzato in prezioso legno wengé.

applique moderna

Lampade da parete in stile classico.

Le lampade da muro classiche sono in genere caratterizzate dalla particolare eleganza dovuta al pregio dei materiali con cui sono realizzate.

Il modello classico riprodotto qui nell’immagine è caratterizzato da elementi in ceramica realizzati a mano. Prodotta da Ferroluce, questa applique da parete è perfetta per arredare le cucine e i soggiorni di contesti country. La sua fattura artigianale (100% made in Italy) consente la possibilità di diverse personalizzazioni, ad esempio, per il colore e i decori delle ceramiche.

applique classica

A proposito di stile va detto che un ulteriore aspetto da tenere in considerazione per scegliere la giusta applique da parete è il contesto, cioè la relazione che intercorre tra le lampade e gli altri arredi della stanza.

Considerate le lampade da parete come le virgolette della punteggiatura per la scrittura, quando queste sono collocate, ad esempio, ai lati di un camino in soggiorno, o di uno specchio nella stanza da bagno. Ma ancora, per continuare la similitudine con la punteggiatura della grammatica, come un punto che dà ritmo alle partizioni di una boiserie o allo spazio tra due finestre sulla stessa parete.

Photo by Annie Spratt on Unsplash

Forma e dimensione.

Le appliques da parete non hanno la presenza e l’impatto formale delle lampade da terra, o delle lampade da sospensione. Classiche o moderne che siano, le lampade a muro sono una soluzione luminosa più essenziale ed esteticamente meno impattante.

Nonostante appaiano sempre abbastanza discrete, è importante comunque, nella scelta di quelle adatte al vostro contesto, tener in debito conto della loro forma e dimensione. Soprattutto occorre ben valutare la grandezza della lampada. Questa deve essere proporzionata alle dimensioni dello spazio a cui è destinata. Non troppo piccola e non troppo grande, giusta!

Ovviamente pareti estese si prestano per essere illuminate con più elementi a parete. Il risultato è ancor più efficace se il design dell’applique è minimale, come nel caso della lampada moderna da parete di questa foto. Un’applique a doppia emissione (verso l’alto e verso il basso) adatta per illuminare le pareti del soggiorno, oltre che valida soluzione per illuminare corridoi e scale interne.

Tipologia della sorgente luminosa.

Un’ulteriore considerazione va fatta per il tipo di luce che la lampada da parete adotta. Le lampade alogene sono certamente quelle che offrono una luce intensa e calda molto simile alla luce naturale, tuttavia la soluzione più richiesta rimane quella dell’applique a LED. Questo per la sua maggiore durata rispetto alle lampadine tradizionali e per il risparmio energetico che consente.

Applique a led.

Le applique a LED propriamente dette sono quelle che hanno un sistema a LED integrato. Cioè, a differenza di quelle che sono provviste di portalampade compatibili per lampade LED, integrano i LED e la loro gestione elettronica sfruttando la struttura della lampada per la gestione termica. Il vantaggio di questa tipologia di applique è quello di una durata e una qualità di luce maggiore rispetto alle normali lampadine a LED. Un sistema di questo tipo può durare fino a 50.000 ore di accensione (circa 20 – 30 anni di normale utilizzo). La comune lampadina LED ha una durata di massimo 30.000 ore, nei casi dei migliori prodotti.

Se decidete per questo tipo di apparecchi puntate unicamente sulla loro qualità e ricordate: la lampadina LED tradizionale è da preferire ad una lampada a led integrato se questa è di scarsa qualità.

fedeltà dei colori della luce LED.

Altra importante peculiarità delle luci LED è l’alto indice di resa cromatica, fondamentale in tutte quelle circostanze che richiedono la riproduzione fedele e realistica dei colori. Un esempio? Un applique destinata allo specchio da bagno, con questo requisito, è utile per le sessioni di make-up.

A proposito di illuminazione del bagno un interessante soluzione è quella offerta da questa applique dal design moderno e minimale. Il corpo metallico di forma rettangolare accoglie al suo interno tre vetri smerigliati trasparenti che diffondono la luce in tre differenti direzioni: nella parte frontale, superiore e inferiore. L’applique in foto ha una normale classificazione di isolamento ip20, perché pensata per essere posta lontana da fonti d’acqua. Per quelle da collocare in prossimità di queste, fate attenzione! Devono avere classe di isolamento ip44, cioè la stessa delle applique da esterno, quelle che si utilizzano per illuminare, ad esempio, la parete di un terrazzo o di un balcone.

Qualità della luce e funzionalità.

Per scegliere l’applique giusta per uno specifico ambiente è altrettanto importante stabilire se la luce della lampada a parete andrà a sommarsi a quella proveniente da una sorgente principale, o se invece la sostituirà del tutto.

Nel caso in cui si tratti di una luce di complemento dovrete puntare sull’effetto scenico cercando di realizzare con le lampade un gioco di luci di grande impatto visivo.

Luce di sfondo e luce principale.

Uno dei vantaggi offerti dalle applique è proprio la capacità di armonizzare l’illuminazione nei locali ampi semplicemente sommando la loro “luce di sfondo” a quella principale. Sebbene le situazioni in cui le lampade da parete risultano indispensabili siano gli spazi stretti dei corridoi e dei disimpegni, negli ambienti grandi possono fare veramente la differenza. In questi casi la loro luce non è indispensabile, ma bensì un aggiunta esteticamente gradevole, un elemento decorativo luminoso unico che nessun lampadario da soffitto, o plafoniera, riuscirebbe a dare.

Effetti di luce.

La decorazione attraverso la luce prodotta dalle appliques è ottenibile grazie ai particolari effetti che riesce a produrre ogni singolo modello a seconda di come è stato progettato. Prima di procedere all’acquisto di una o più applique è bene capire che tipo di atmosfera si vuole realizzare e quindi scegliere il modello più rispondente alla vostra idea.

Molte delle applique da parete moderne producono luce indiretta che si diffonde sia verso l’alto che verso il basso. Come nel caso di quella dell’immagine sopra, il cui design particolare, grazie alle forme geometriche inclinate, gli permette l’emissione di due fasci di luce: uno verso l’alto e l’altro verso il basso.

Qualora, invece, la luce delle appliques costituisse l’unica sorgente che illumina l’ambiente, bisognerà valutare in che modo le lampade scelte possono dare un’illuminazione sufficiente alla stanza. In questi casi fondamentale è stabilire il numero corretto di apparecchi illuminanti e puntare verso modelli che diffondono luce diretta anche frontalmente.

Modelli come quelli nella foto sono adatti per illuminare in modo omogeneo l’ambiente. Quello della foto in particolare, grazie alla forma curva del diffusore in vetro bianco e alla possibilità di poter inserire due potenti lampadine LED con attacco E27 è l’ideale per un illuminazione che possa sopperire all’assenza di un lampadario centrale.

DMCA.com Protection StatusTesto di proprietà dell'autore. Tutte le immagini presenti in questo post, se non diversamente specificato, provengono dai siti pixabay.com unsplash.comoppure si tratta di immagini prelevate da PinterestNel caso in cui la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, comunicatelo ed essi saranno immediatamente rimossi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: