Arredare con gli specchi: la nostra guida.

Lo specchio è uno dei complementi d’arredo più antichi e apprezzati al mondo. Utile senza dubbio, esso può diventare anche un elemento decorativo, che ci aiuterà a creare la giusta atmosfera e il giusto stile in tutte le stanze della casa. Arredare con gli specchi è semplice e può dare fantastici risultati. Per capire allora come scegliere lo specchio che fa per voi seguite la nostra guida!

Photo by Jovis Aloor on Unsplash

La storia dello specchio.

Lo specchio, oggi diventato oggetto funzionale o decorativo, affonda le sue radici nella dimensione culturale egizia. I primi specchi conosciuti risalgono infatti a circa il 2500 a.C. Simboleggiavano il Dio Sole: erano pertanto a lui sacri e venivano utilizzati durante i riti religiosi. A quest’altezza cronologica gli specchi erano costituiti di lastre di metallo levigate e lucide. Per avere gli specchi in vetro rivestito di metallo che conosciamo oggi, bisognerà aspettare il Medioevo.

Costosissimi per molti secoli, gli specchi iniziarono ad essere accessibili a tutti dalla metà dell’Ottocento, quando per la loro produzione si iniziò ad utilizzare un sottilissimo strato di nitrato d’argento applicato sul vetro. Da quel momento gli specchi iniziarono ad entrare nelle case di tutti e iniziarono a trasformarsi nell’oggetto decorativo che oggi conosciamo.

Sala degli specchi nel Palazzo di Versailles – Versailles, Francia.Photo: Myrabella / Wikimedia Commons / CC BY-SA 3.0

Gli specchi più famosi della storia sono certamente quelli che rivestono la Galerie des Glaces della Reggia Di Versailles.

La funzione degli specchi in casa.

Arredare con gli specchi non significa solo decorare la casa: lo specchio, posizionato in maniera intelligente, può contribuire a rendere otticamente più grandi gli ambienti. L’utilizzo di grandi specchi è consigliato a tutti coloro che hanno case o stanze piccole, da rendere più ariose o luminose. Lo specchio infatti aiuterà anche la riflessione della luce e la sua diffusione in zone che restano più in ombra, soprattutto se posizionato davanti ad una finestra.

Necessario per osservare la propria immagine in alcune stanze, ad esempio il bagno, lo specchio può però essere posizionato in numerose zone della casa, assumendo anche una funzione semplicemente decorativa.

Arredare con gli specchi la camera da letto.

La camera da letto è una di quelle stanze in cui lo specchio è un elemento naturale e necessario. Però, scegliendolo con cura e in linea con lo stile dell’arredamento esso può diventare un importante complemento d’arredo. Se abbiamo sufficiente spazio scegliamo, al posto di uno specchio da parete, uno specchio da terra. Con le sue importanti dimensioni attirerà sicuramente l’attenzione e potrà diventare il punto di forza di tutto l’arredamento della camera da letto.

arredare con gli specchi
Photo by Yasmine Boheas on Unsplash

In questa stanza lo specchio può diventare anche una valida alternativa al classico quadro da appendere sopra la testiera del letto. Darà alla nostra camera sicuramente un tocco di grande originalità e modernità!

Arredare con gli specchi
Photo by Adam Winger on Unsplash

Lo specchio in salotto.

Generalmente il salotto non è una stanza in cui si senta la necessità di uno specchio. Proprio per questo, in questa zona della casa, lo specchio assume una funzione squisitamente decorativa. Arredare con gli specchi il salotto permette di dare libero sfogo alla fantasia.

Photo by Kaleidico on Unsplash

Possiamo scegliere, ad esempio, di posizionare delle vere e proprie composizioni di specchi di forme particolari che, oltre a diffondere luce, daranno anche movimento e originalità all’ambiente.

DMCA.com Protection Status

Testo di proprietà dell'autore. Tutte le immagini presenti in questo post, se non diversamente specificato, provengono dai siti pixabay.com unsplash.comoppure si tratta di immagini prelevate da PinterestNel caso in cui la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, comunicatelo ed essi saranno immediatamente rimossi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: