Arredare la cameretta.

arredare-la-cameretta-002Per arredare la cameretta dei vostri figli, in commercio potete trovare le soluzioni più disparate, da quelle articolatissime e colorate a quelle salva-spazio utili per chi dispone di spazi limitati, ma sia che si tratti di arredare la cameretta destinata ad un “nuovo arrivato” o della stanza per i figli già adolescenti, dovrete fare i conti, oltre che con lo spazio a disposizione, con la sicurezza e con il comfort degli arredi ed anche con alcuni aspetti fondamentali per evitare di commettere errori grossolani.

 

Tenete conto della personalità dei vostri figli.

Per arredare la cameretta dei bambini lasciatevi ispirare dalla loro fantasia. Date loro la possibilità di partecipare alla progettazione della futura cameretta, fate in modo che la sentano propria, discutete con loro evitando di fargli subire le vostre scelte. Senza trascurare essenziali aspetti funzionali, lasciate ampio spazio alla loro immaginazione.

Soprattutto per la decorazione di questi spazi considerate sempre le preferenze personali dei vostri bambini. Si sentiranno più a loro agio se il luogo dove passeranno la maggior parte del tempo in casa, rispecchierà la loro individualità. 

Se il progetto della stanza dei bambini più piccoli sarà quasi completamente sotto il vostro controllo, ai figli adolescenti dovrete lasciare maggiore libertà nella scelta del colore delle pareti o dei mobili. Guidateli, consigliateli, magari le loro idee non sempre saranno realizzabili, ma se ne terrete conto li aiuterete a sviluppare il loro carattere e la loro personalità.

Quando si tratta di arredare la cameretta, molto più che in qualsiasi altra stanza, il colore svolge un ruolo fondamentale.

Per i neonati è consigliato l’uso di stikers con motivi infantili insieme a colori tenui per le pareti per non interferire con il loro sonno, ma non potrete trascurare che la stanza del bambino con la sua crescita avrà bisogno di essere trasformata rapidamente, quindi le decorazioni dovranno essere facilmente removibili per essere sostituite con altre riproducenti eroi dei cartoni animati e altri soggetti favoriti dai bambini più grandi, insieme all’uso di colori più vivaci alle pareti. Gli adolescenti preferiranno in alternativa poster della squadra di calcio o della star musicale preferita.

arredare-la-cameretta-001

arredare-la-cameretta-001

 

Lungimiranza e flessibilità.

La creatività, quando si tratta di arredare la cameretta dei bambini, è un aspetto fondamentale, ma occorre essere lungimiranti e puntare su arredi che possano trasformarsi con la crescita dei bambini per rispondere di volta in volta alle nuove esigenze.

Alcuni mobili, indispensabili nella camera di un bambino piccolo, diventano inutili nella camera di un bambino più grande, quindi vi consiglio di preferite arredi che possano trasformarsi in altro, ad esempio, una culla che possa trasformarsi in un letto più grande o delle poltroncine come quella proposta da Stokke.

La scrivania regolabile in altezza è un’idea che vale la pena considerare, non solo perché può essere utilizzata anche quando il bambino diventerà un adolescente, ma anche perché è possibile correggere con la crescita la postura dei propri figli, integrando la scrivania con una seduta ergonomica.

 

Salvaguardare la salute dei vostri figli.

Quando si tratta di arredare la cameretta per i bambini occorre stare ben attenti alla salubrità dell’ambiente e alla sicurezza degli arredi, visto che i vostri figli soggiorneranno per tantissimo tempo in questo spazio. Salute e sicurezza  sono dei fattori di fondamentale importanza che vi invito a non sottovalutare. Leggete questo mio post a riguardo.

 

Se vi piace Questioni di Arredamento, iscrivetevi alla nostra newsletter per essere aggiornati sulle pubblicazioni future.

Riceverete una sola email al mese e potrete disattivare l'abbonamento quando vorrete.

Oppure seguiteci su ... 

Domande riguardo questo argomento? Formulate la vostra domanda nei commenti, risponderò al vostro quesito in brevissimo tempo.

Protected by Copyscape
Tutte le immagini di questo articolo, se non diversamente specificato, sono tratte da Pinterest.