Arredare una cameretta piccola.

arredare-una-cameretta-piccola-006Le case attuali dispongono di stanze sempre più piccole. Soprattutto quelle destinate ai bambini non sono mai abbastanza grandi per lo svolgimento delle molteplici attività che normalmente vi si compiono: dormire, giocare, studiare, senza contare le innumerevoli  attività creative e ricreative.

Per arredare una cameretta piccola è necessaria una progettazione ancora più accurata, orientata alla poli-funzionalità dell’arredo e alle soluzioni salva-spazio. Queste spesso rappresentano l’unica strada percorribile per vincere la sfida, ma non c’è dubbio che per arredare una cameretta piccola in modo perfetto, più di ogni altro arredo, la scelta indovinata del letto è fondamentale.

La maggior parte dei bambini desidera un letto speciale, con scivolo o a forma di macchina da corsa ecc…, ma al di là delle preferenze dei vostri piccoli, dovrete capire prima di tutto quale tipologia di letto fa più al caso vostro in base allo spazio a disposizione e al numero di bambini che ospiterà la cameretta.

 

Letto contenitore.

Indipendentemente dalla sua forma, il letto contenitore come per un normale lettino, rappresenta la soluzione migliore per camere singole, oppure la dove vi è spazio sufficientemente grande per i giochi del bambino. In questi casi il letto può essere collocato a ridosso di una parete o al centro della stanza.

 

PRO
  • Il contenitore consente di riporre la biancheria del letto o il suo utilizzo per il cambio stagione dell’armadio, possono trovarvi spazio scatole e buste per il sottovuoto per riporre giocattoli e gli oggetti più disparati.
CONTRO
  • Richiede molto spazio sopratutto se dovete sistemare due lettini nella cameretta.
  • La difficile pulizia della parte sottostante (a seconda del modello) li rende impossibili da utilizzare nel caso che i vostri figli siano allergici alla polvere.

Letto a castello e a ponte

La soluzione del letto a castello è quella maggiormente utilizzata per arredare una cameretta piccola destinata a due o più figli. Oggi tale soluzione la si trova reinterpretata in diverse soluzioni a ponte di cui la più diffusa è rappresentata da una composizione a L con i letti sovrapposti e disposti ad angolo retto l’uno rispetto l’altro.

arredare-una-cameretta-piccola-001

arredare-una-cameretta-piccola

PRO
  • Questa soluzione consente di realizzare due spazi di riposo indipendenti.
  • Accesso al letto superiore con dei comodi e più sicuri gradoni che allo stesso tempo diventano utili contenitori.
  • In particolare le soluzioni con due letti parzialmente sovrapposti permettono di ricavare lo spazio per un piccolo armadio e per la scrivania.
  • L’ingombro davvero ridotto di questa soluzione consente di sistemare in soli 210 cm il minimo necessario.
CONTRO
  • Soluzione costosa nelle produzioni di qualità certificata.
  • Qualche difficoltà per rifare il letto del piano superiore che è raggiungibile con difficoltà da un adulto.

Letto a soppalco.

Come il letto a castello, questa è un’altra valida soluzione salva-spazio. Il letto a soppalco è rialzato di modo da liberare lo spazio sottostante che può essere destinato ad altri usi e  può ospitare indiferentemente una scrivania e cassettiera per lo studio, oppure un armadio per il contenimento degli abiti.

PRO
  • Ingombri ridotti al minimo;
  • ottima separazione delle attività.
CONTRO
  • Difficoltà nel sistemare la biancheria da letto.

Letto scorrevole.

E’ una soluzione adatta per arredare una cameretta piccola all’insegna della flessibilità di combinazioni.

Si tratta di pareti attrezzate con pannellature modulari lungo le quali possono scorrere per mezzo di binari e ruote sia lettini che scrivanie.

arredare-una-cameretta-piccola-004

PRO
  • La capacità di trasformare la cameretta di volta in volta che si rende necessario è qualità assai apprezzata dai bambini.
CONTRO
  • Soluzioni di questo tipo devono avere costruzione e componentistica affidabile per cui il costo può risultare oneroso.

Letto a scomparsa.

Si tratta della soluzione progettuale che maggiormente consente di sfruttare gli spazi molto limitati, perché il letto sparisce completamente durante le attività diurne. Si trovano in commercio soluzioni semplici, oppure molto complesse, multifunzionali e versatili, sintesi di tecnologia e design dove i mobili si trasformano da una versione giorno ad una versione notte.

prodotti-47689-rel28539b6f-278e-dde0-17e9-242715553c47

PRO
  • La capacità di trasformazione è una dote utilissima oltre che per una cameretta piccola anche per piccoli monolocali .
CONTRO
  • In genere si tratta di arredamenti dal design innovativo con dispositivi tecnologici costosi.

Conclusione.

Oltre ai letti, gli arredi indispensabili per arredare una cameretta piccola sono: un guardaroba sufficientemente capiente per il numero di bambini a cui è destinata la cameretta, una libreria e una scrivania che tengano conto della crescita dei bambini e degli utili contenitori indispensabili per riporre i giocattoli e per insegnare ai vostri figli come si tiene in ordine una cameretta.

Domande riguardo questo argomento? Formulate la vostra domanda nei commenti, risponderò al vostro quesito in brevissimo tempo.

Protected by Copyscape
Tutte le immagini di questo articolo, se non diversamente specificato, sono tratte da Pinterest.