Scegliere i materiali della cucina.

La cucina è un ambiente dove i mobili sono sottoposti ad un uso frequentissimo (almeno tre volte al dì), per questo motivo è importantissimo saper scegliere i materiali della cucina. Soprattutto i vapori di cottura possono col tempo rovinare ante, scocche e top, senza contare che occorre valutare bene l’igienicità, visto che possono entrare a contatto con gli alimenti, oltre alla loro praticità d’uso, poiché destinati a sporcarsi facilmente.

Scegliere gli elettrodomestici della cucina.

Gli elettrodomestici della cucina, come forni, frigoriferi, lavastoviglie, cappe e piani cottura, non possono mancare in una casa moderna e alcuni di essi sono divenuti ormai indispensabili nella vita frenetica cittadina. Questi possono essere acquistati nelle due tipologie conosciute: free-standing, cioè a libera installazione, oppure ad incasso, cioè integrabili con i rivestimenti della cucina componibile.

Prendere le misure della cucina.

Una delle difficoltà maggiori nella scelta della cucina è quella di rendersi conto degli ingombri dei mobili che comporranno la cucina e della collocazione delle utenze necessarie per renderla funzionale e sicura secondo le normative vigenti. Per una maggiore comprensione di essi necessario sarà il rilievo delle misure degli spazi a disposizione. In qualche caso i fornitori mettono a disposizione un tecnico per rilevare le misure, ma è bene, per poter richiedere più preventivi, cercare di fare da se e imparare prendere le misure correttamente.

Risparmiare usando la lavastoviglie.

risparmiare-utilizzando-la-lavastoviglie-testata

Risparmiare usando la lavastoviglie ed avere anche un basso impatto ambientale  si può, basta seguire i consigli che trovi in questa pagina. Cosa fare. Acquistate una lavastoviglie a basso consumo in classe AAA e se casa vostra è rifornita con sistemi più economici per la produzione dell’acqua calda, considerate l’acquisto di una con presa d’acqua calda. Questo …

Continua a leggere …Risparmiare usando la lavastoviglie.

Uso corretto della lavastoviglie.

Uno dei motivi della diffidenza di alcuni consumatori ad impiegare la lavastoviglie deriva dalle esperienze negative avute in precedenza con lavaggi dai risultati non proprio esaltanti. Frequenti sono i casi di chi finisce ugualmente per lavare a mano piatti e bicchieri a causa di aloni rimasti o peggio di tracce di sporco non completamente eliminati dopo il lavaggio.

Tre buoni motivi per acquistare una lavastoviglie.

Tre buoni motivi per acquistare una lavastoviglie

Nonostante gli aspetti positivi che hanno reso la lavastoviglie un elettrodomestico diffuso, sono tanti i consumatori che rimangono diffidenti o indifferenti al suo impiego. Ciò a causa della scarsa informazione riguardo i vantaggi derivanti dall’uso di questo elettrodomestico. Se voi siete fra questi, leggete i tre buoni motivi per cui acquistare una lavastoviglie è conveniente.