Piano cucina in gres porcellanato.

Piano cucina in gres porcellanato.
4.1 (82.86%) 7 votes

piano-cucina-in-gres-LaminamIl piano cucina in gres porcellanato rappresenta l’ultima novità nell’ambito dei materiali per la realizzazione dei top.

Come tutte le novità, non manca la curiosità per questo materiale considerato innovativo, così come non mancano entusiasmi e dubbi riguardo un piano lavoro realizzato in gres porcellanato.

Se state leggendo questa pagina significa che anche voi siete curiosi riguardo a questo materiale, magari vorreste impiegarlo per il top della vostra nuova cucina e volete conoscere com’è fatto, quali sono i pro e i contro di questo tipo di piano; bene spero di soddisfare la vostra curiosità in questo articolo.

Tutto sul top cucina in gres porcellanato.

piano-cucina-in-gres-struttura

Il gres porcellanato è un materiale ceramico molto resistente fino ad oggi associato alla produzione di pavimenti e rivestimenti murali. Il suo uso per realizzare top cucina è la più recente novità del settore. Grazie alle più recenti tecnologie è stato possibile costruire un top cucina tra i più resistenti mai visti fino ad’ora. Un prodotto che sta conquistando sempre più l’interesse dei consumatori.

Il piano in gres porcellanato è composto da lamine di materiale ceramico, grandi e sottili 3 mm, incollate su un supporto in multistrati per mezzo di resine epossidiche.

A differenza del top piastrellato, non presenta fughe e la dimensione delle lastre 320 x 160 cm , è quanto basta per realizzare ogni sorta di forma che si desideri. Le aziende leader nella produzione di questo materiale sono italiane e i nomi commerciali più conosciuti sono Laminam e Kerlite.

piano-cucina-in-gres-legno

Dove impiegarlo.

Il gres garantisce il massimo comfort senza temere un uso intenso della cucina e il suo aspetto è destinato a rimanere inalterato nel tempo senza che necessiti di particolare cure di manutenzione.

Adatto per la realizzazione di cucine moderne dalle linee minimali soprattutto se utilizzato a tutto spessore in lastre da 12 mm.


Pro e Contro.

PRO
  • Superfici di grande effetto, grazie alla grande disponibilità di colori e texture. Come per i top in laminato sono disponibili effetti pietra, o effetti legno, così come superfici a colore continuo.
  • Non cambia colore nel tempo, nemmeno se scegliete colori delicati come il bianco puro.
  • Possibilità di realizzare con lo stesso materiale delle vasche integrate.
  • Si tratta di un materiale ecologico, poiché la sua produzione avviene con l’ausilio di una tecnologia sostenibile e rispettosa dell’ecosistema, non rilascia alcuna sostanza nell’ambiente e può essere facilmente riciclato.
  • Resistente agli shock termici, al calore e alle altissime temperature. Questo è uno dei pochi top dove vi si possono realmente poggiare pentole bollenti.
  • Molto duraturo e resistente a urti, graffi e a qualsiasi tipo di usura.
  • Resistente ai prodotti chimici, tanto che potrete lavarlo anche con prodotti a base acida senza alcun tipo di problema.
  • Resistente al vapore acqueo e particolarmente impermeabile ai liquidi.
  • Igienico e facile da pulire perché a differenza del top piastrellato, non presenta fughe;
    facile manutenzione.
CONTRO
  • Molto costoso.
  • Non è facilmente riparabile, se si rompe sarete costretti a sostituirlo completamente.
  • Alcuni consumatori lamentano fragilità degli spigoli e delle lastre che si spezzano quando ci cade sopra un oggetto, ma questo pare derivi da difetti di realizzazione in opera. Il piano cucina in gres porcellanato richiede in effetti una grande perizia tecnica nella progettazione e nella messa in opera, perché come tutti i materiali molto duri e resistenti, risulta poco elastico.
piano-cucina-in-gres-lavello-integrato
Gli elettrodomestici montati a filo così come le vasche integrate realizzate con lo stesso materiale ne esaltano la bellezza.

Informazioni sulla salute.

Le parti più dannose per la salute, di tutto il top, sono il supporto in multistrato e il collante epossidico, perché emettono sostanze nocive, come nei top in laminato, polimerico e fenix.

La lamina di gres invece non contiene alcuna sostanza nociva, nessun nano-trattamento come per il fenix, nessuna resina per resistere ai graffi, e soprattutto, nessun solvente come per i top in agglomerato di quarzo.


Come pulire il piano cucina in gres porcellanato.

La pulizia del piano cucina in gres porcellanato è facilissima. Per eliminare macchie di sostante grasse basta un comune sgrassatore e l’uso di una spugnetta mediamente abrasiva.

  • Risciacquate accuratamente per evitare macchie di calcare che possono apparire in maniera evidente nei colori più scuri.
  • Per rendere la pulizia più agevole è consigliata la rimozione delle macchie a fresco, in modo tale da evitare incrostazione.

Avvertenze per l’uso.

Pur essendo un materiale totalmente impermeabile sul piano in gres porcellanato non potete versarvi sopra dell’acqua come se fosse un pavimento. I fori in corrispondenza di lavello e piano cottura, così come le giunzioni tra porzioni di piano, o tra piano e lo schienale, potrebbero lasciar trafilare quel po’ d’acqua sufficiente a danneggiare i mobili sottostanti.

2 commenti su “Piano cucina in gres porcellanato.

  1. Vorrei cambiare il top in legno della mia cucina, dove posso trovare questo gres laminato? Quanto è costoso?. Grazie

    • Salve, il top in gres laminato lo può trovare presso un qualsiasi rivenditore di cucine e visto che questo spesso è fornito come accessorio le potrebbe essere venduto separatamente senza dover per forza acquistare una cucina nuova. Tenga conto che attualmente il top in questo materiale è tra i più costosi tra quelli in commercio e il prezzo varia tra un produttore e l’altro.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Protected by Copyscape
Tutte le immagini di questo articolo, se non diversamente specificato, sono tratte da Pinterest.