Piano lavoro cucina acciaio inox.

Piano lavoro cucina acciaio inox.
Vota questo post.

piano-cucina-inox-001

L’acciaio inox è uno dei materiali più validi per realizzare un top cucina assolutamente igienico.

 

L’acciaio inox è anche un materiale atossico che non altera le qualità organolettiche dei cibi con cui entra in contatto. Non a caso è il materiale preferito nella realizzazione di cucine professionali usate nella ristorazione.

Il piano lavoro in acciaio inox è resistente al calore, agli urti e alle macchie e offre il vantaggio di poter integrare lavello e piano cottura in maniera continua alla superficie del top mediante saldatura che non lascia punti di giunzione visibili dove lo sporco può essere trattenuto e dove i batteri possono proliferare. Ottime risultano le produzioni di piani integrati in acciaio inox realizzati da Barazza che si possono unire ad elettrodomestici di grande qualità.

piano-lavoro-cucina-acciaio-000

Il piano lavoro in acciaio inox si presta in particolare per arredare le cucine moderne dall’aspetto minimalista. L’industria produce piani in svariate finiture, la più comune è la Scotch Brite, un acciaio satinato “standard”, ma esistono pure finiture “a specchio” come la Wirbel Steel, una finitura bella ma difficile da mantenere pulita e splendente.

Uno dei difetti dell’acciaio inox, sopratutto di quello con finiture lucide, è la scarsa resistenza ai graffi superficiali. Per ovviare al problema la Franke produce una pasta davvero miracolosa: pulisce e rimuove i micro graffi causati dall’uso. 

PRO
  • Molto resistenti al calore ed estremamente igienici;
  • quello a forte spessore è resistente agli urti;
  • la flessibilità del materiale permette di realizzare piani con spessori variabili da 2 a 10 cm eventualmente con alzatina e bordo salva-goccia ai quali è possibile perfino integrare lavello e piano cottura;
  • durata praticamente eterna.
CONTRO
  • I piani in acciaio sono abbastanza costosi sopratutto se integrano il lavello e i fuochi;
  • le finiture a specchio e quelle non texturizzate sono molto delicate e poco resistenti alle impronte e ai graffi;
  • il calcare contenuto nell’acqua li macchia se non asciugati perfettamente e quindi la loro pulizia può risultare laboriosa;
  • il cloro se ristagna può ossidare la superficie;
  • possono apparire aloni se vi sono stati contatti prolungati con sostanze corrosive.

 

Come pulire il piano cucina inox.


PASTA FRANKE PER LA PULIZIA DI ACCIAIO INOX LAVELLI CAPPE CUCINE A GAS 300g

I top in acciaio inox vanno puliti con una certa costanza con prodotti specifici per l’acciaio inox e magari seguendo i consigli di questo articolo .

 

Tutte le immagini presenti in questo post, se non diversamente specificato, provengono dai siti pixabay.com e unsplash.comoppure si tratta di immagini prelevate da Pinterest. Nel caso in cui la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, comunicatelo ed essi saranno immediatamente rimossi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: