Pittura fotocatalitica contro l’inquinamento.

Pittura fotocatalitica contro l’inquinamento.
5 (100%) 2 votes
geralt / Pixabay

Per contrastare il fenomeno dell’inquinamento ambientale, e dell’ancor più pericoloso inquinamento domestico, la ricerca in ambito edilizio di soluzioni sostenibili e rispettose dell’ambiente, negli ultimi anni ha compiuto grandi passi in avanti. Un esempio di queste soluzioni è la pittura fotocatalitica. Un rivestimento murale innovativo in grado di trasformare lo smog in aria pulita grazie all’azione della luce.

Pittura fotocatalitica, di cosa si tratta.

Cos’è la pittura fotocatalitica, altrimenti conosciuta come vernice “mangia-smog? Come funziona?

Si tratta di una speciale pittura che, grazie al suo componente principale, il biossido di titanio, decompone gli agenti inquinanti presenti nell’aria. Il processo che permette tale “miracolo” è la fotocatalisi, un fenomeno naturale che si verifica con particolari sostanze esposte alla luce.

Come funziona la fotocatalisi?

Il biossido di titanio agisce da fotocatalizzatore sotto l’azione dei raggi ultravioletti presenti nella luce sia solare che artificiale. Cioè viene ad innescarsi un processo di ossidazione che trasforma, fino a renderle innocue, le sostanze inquinanti organiche e inorganiche presenti nell’aria.

Azione anti-inquinamento.

Grazie alla fotocatalisi inquinanti come i composti aromatici policondensati, il monossido e il biossido di azoto, il biossido di zolfo, il monossido di carbonio, l’anidride solforosa, il benzene, l’acetaldeide, l’ammoniaca, la formaldeide e il particolato atmosferico, vengono decomposti e trasformati in sostanze non nocive. Inoltre questo processo evita che lo sporco da inquinamento aderisca alle superfici trattate.

Azione anti-batterica.

Oltre alla purificazione dell’aria, la pittura fotocatalitica ha la capacità di eliminare muffe, microbi e batteri che degradano case ed edifici, oltre ad essere dannosi per la salute dell’uomo.

Inoltre, poiché è in grado di decomporre sostanze come lo zolfo e l’azoto, questo tipo di pittura evita la formazione di cattivi odori negli ambienti chiusi.

Altri impieghi.

Considerate alcune interessanti caratteristiche delle vernici fotocatalitiche i campi di applicazione di questi prodotti sono molteplici. Idrorepellenza, traspirabilità e resistenza all’azione corrosiva delle sostanze acide, sono caratteristiche che fanno di queste vernici i materiali ideali per il ripristino delle facciate degli edifici. Tra l’altro il principio della fotocatalisi può essere applicato a diversi materiali edili da rivestimento.

Pittura fotocatalitica, è davvero efficace?

La conferma sulla reale efficacia di questo tipo di pitture arriva da una relazione del CNR che ne certifica l’azione antinquinamento.

Secondo tale relazione ogni metro quadro di superficie murale trattata con vernici fotocatalitiche è in grado di decomporre in appena un’ora il 90% dell’inquinamento presente in 80 m³ di aria.

Non a caso la pittura è nell’elenco dei Sistemi e delle Tecnologie Innovative, redatto dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio.

Dubbi.

Sull’uso di queste pitture esistono anche delle posizioni critiche. Ad esempio, i dubbi sollevati da uno studio condotto da un gruppo di ricerca dell’Università dell’Indiana negli USA. Tali dubbi però non riguardano l’efficacia di questi prodotti, ma piuttosto i possibili effetti collaterali derivanti dall’impiego del biossido di titanio.

Questo ingrediente pare possa generare durante il processo di fotocatalisi delle reazioni chimiche incontrollate.

Il rischio è che possa sprigionarsi ossido di azoto dalla conversione dell’ammoniaca presente nell’aria.

Naturalmente tutto questo è da dimostrare, quello che ad oggi è certo: le pitture fotocatalitiche assorbono in modo efficiente i pericolosi inquinanti che si trovano nelle nostre case, comportandosi allo stesso modo delle piante mangia-veleni di cui vi ho parlato in un’altro articolo.

Le migliori vernici fotocatalitiche.

Di seguito alcune informazioni riguardanti le pitture fotocatalitiche più conosciute. Quelle che vi indico sono disponibili anche nei canali di vendita online, cosa non trascurabile per risparmiare qualche euro, trattandosi di materiali speciali abbastanza costosi.

prodottodescrizione

PF 10 Edilcol

PF 10 è una pittura fotocatalitica in polvere, a base minerale, con principio TX Active® di Italcementi.

Estremamente durevole e facile da utilizzare, si miscela con acqua e si applica come una normale idropittura alle pareti.

Rimuove oltre il 90% degli agenti inquinanti presenti nell'aria. Svolge azione antibatterica e migliora il mantenimento estetico delle superfici murarie, impedendo allo sporco di attaccarsi ed aumentando la resistenza all’invecchiamento.

Vedi su Amazon.it

Airlite Purelight Interior

Airlite è una rivoluzionaria pittura antinquinamento 100% naturale inventata e sviluppata in Italia.

Fornita in polvere va diluita con sola acqua e si applica come una normale pittura su ogni tipo di superficie, sia in interno che all'esterno.

Riduce gli inquinanti dell' 88%, elimina i cattivi odori, rende impossibile la crescita di muffe e batteri e impedisce allo sporco di depositarsi sulle pareti.

Vedi su Amazon.it

MaxMeyer Pura Active

MaxMeyer Pura Active è una pittura pronta all’uso con capacità di ridurre l’inquinamento dentro casa.

Assorbe fino all’80% delle sostanze inquinanti presenti nell’aria degli ambienti domestici, impedisce l'invecchiamento dell'intonaco e allo sporco di attaccarsi alle pareti.

Pura Active fa parte di una gamma di prodotti innovativi e sicuri ed è disponibile, oltre il bianco, nei colori del tintometro.

Vedi su Amazon.it


Altre prodotti reperibili online.

 

Tutte le immagini di questo articolo, se non diversamente specificato, sono tratte da Pinterest.

Usate i commenti per i vostri dubbi e le vostre domande riguardo questo articolo.

Non dimenticate di condividerlo con i vostri amici.

Domande riguardo questo argomento? Formulate la vostra domanda nei commenti, risponderò al vostro quesito in brevissimo tempo.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.