pulizia-dei-fornelli-001

Pulizia dei fornelli.

pulizia-dei-fornelli-006 I fornelli della cucina vengono utilizzati almeno due volte al giorno, e tenerli puliti è operazione indispensabile per l’igiene e per il loro funzionamento in sicurezza, ma a seconda della tipologia di piano le operazioni di pulizia possono rivelarsi delle imprese davvero ardue .

Seguite questi consigli per la pulizia dei fornelli della cucina per tenerli sempre in ordine e ben puliti, magari evitando rigature e aloni antiestetici sulle superfici in acciaio satinato o vetroceramica dei moderni piani cottura.

Pulizia dei fornelli della cucina a gas.

pulizia-dei-fornelli-005

Per la pulizia dei fuochi della cucina, risultano particolarmente efficaci i detergenti sgrassatori, ma in alternativa potete utilizzare una soluzione di acqua ed aceto bianco.

 

Il detergente prescelto va distribuito spruzzandolo sulla superficie del piano cottura. Attendete qualche minuto, giusto il tempo che il detergente agisca sullo sporco e strofinate la superficie con una spugnetta ruvida per rimuovere le incrostazioni. Sciacquate successivamente con una spugnetta morbida.
 
 

pulizia-dei-fornelli-003

Il piano in acciaio inox va pulito con un panno in micro-fibra inumidito con acqua calda, rispettando il verso della satinatura ed evitando i movimenti circolari che provocano dei brutti aloni.

Residui di detergente non sufficientemente risciacquato, così come lo stesso calcare o le traccie di cloro contenute nell’acqua di lavaggio, possono fare comparire aloni antiestetici, che come le macchie di grasso, sui piani in inox vanno trattate con acqua tiepida e aceto bianco, strofinando sempre nel verso della satinatura. Per asciugare, si potrà utilizzare della carta da cucina, utile per evitare di lasciare antiestetici aloni.

Per restituire brillantezza al piano cottura inox potete impiegare di tanto in tanto un prodotto lucidante per inox.

Pulizia dei piani in vetroceramica.

pulizia-dei-fornelli-007

Il piano cottura in vetroceramica, essendo privo di griglie e piattelli, è quello più facile da pulire a patto di non usare prodotti aggressivi come quelli per la pulizia del forno, sgrassatori, anti-calcare e spugne abrasive.

Impiegate per la loro pulizia prodotti specifici o acqua tiepida e aceto da passare con un panno morbido per evitare di graffiare la superficie.

Nel caso in cui vi siano macchie particolarmente ostinate si può aggiungere all’acqua due gocce di detersivo liquido per piatti oppure si può impiegare uno specifico detergente. Ci si può aiutare con un raschietto per il vetro, in genere fornito in dotazione con il piano cottura.

Alcuni suggerimenti per l’uso e la sicurezza.

pulizia-dei-fornelli

La pulizia dei fornelli deve essere molto accurata, rimuovete ogni residuo di cottura per evitare che, al successivo uso, possa bruciarsi. Nel caso di un piano a gas, notoriamente più difficile da pulire, se ne prevedete un uso intenso, vi consiglio di posizionare alcuni fogli di alluminio sul piano tenendo questi bloccati dalle griglie. Dopo l’uso sarà semplice rimuoverli e gettarli via e il piano rimarrà pulito.

Su Amazon potrete trovare questi fogli in alluminio pre-tagliati e pre-forati molto comodi da usare.

Rilevatore elettronico di gas metano con allarme acusticoX-Sense Rilevatore di Fumo e Monossido di Carbonio (DS51) [Batteria Alimentato]Se possedete un piano cottura a gas, per  la vostra sicurezza, vi consiglio di installare in cucina, in prossimità dei fuochi, un rivelatore di fumi e di monossido di carbonio e benchè i piani moderni siano dotati di valvole di sicurezza, è bene anche installare un rivelatore di fughe di gas.

Emissioni di gas nocivi, tra cui anidride carbonica (CO2), monossido di carbonio (CO) sono spesso riconducibili alla cattiva combustione dovuta ad incrostazioni e all’otturazione degli ugelli dei bruciatori, eseguite quindi regolare manutenzione del piano oltre alla quotidiana pulizia.

Se un piano in vetroceramica dovesse danneggiarsi, è necessario cambiare tutto il piano, questo soprattutto nei piani ad induzione. A proposito di questi piani i portatori di pace-maker o defibrillatore, prima di utilizzare un piano a induzione devono chiedere consiglio al proprio medico.

In generale, per tutti i tipi di piani di cottura, vi consiglio l’acquisto di una protezione per piani cottura, per evitare la caduta di pentole con contenuto bollente dal piano e proteggere i vostri bambini che possono talvolta avvicinarsi pericolosamente ai piani di cottura.

Un commento su “Pulizia dei fornelli.

Domande riguardo questo argomento? Formulate la vostra domanda nei commenti, risponderò al vostro quesito in brevissimo tempo.

Protected by Copyscape
Tutte le immagini di questo articolo, se non diversamente specificato, sono tratte da Pinterest.