L’arredamento nel Medioevo – periodo Bizantino e Romanico.

Nel Medioevo le invasioni barbariche furono la causa di un generale peggioramento della qualità della vita e del conseguente decadimento delle arti in tutta l’Europa. Solo dopo l’epoca dei regni babarici, intorno alla metà del XII secolo, si assistette al rifiorire delle attività commerciali e ad una stabilizzazione socio-economica. In Italia, l’istituzione dei Comuni e delle Signorie posero le basi per la nascita di una nuova classe borghese.

Storia dell’Arredamento – le origini.

La storia dell’arredamento coincide con quella dell’abitare che l’uomo ha scritto costruendo le architetture delle città. Nell’abitare le proprie dimore egli si è circondato di utensili, suppellettili e mobili. Prodotti della creatività dalle finalità pratiche la cui costruzione riflette le conoscenze scientifiche e tecnologiche del tempo e caratterizzati esteticamente a seconda delle civiltà a cui sono appartenuti.

Come riconoscere un autentico mobile di antiquariato.

Riconoscere-un-autentico-mobile-di-antiquariato 001

Riproduzioni, imitazioni e ricostruzioni possono ingannare acquirenti privi dell’adeguata preparazione e documentarsi prima di un acquisto è necessario. Naturalmente non basta leggere questo articolo o i tanti libri esistenti sull’argomento, non si può certo sostituire la conoscenza e l’esperienza nel maneggiare oggetti antichi con una manciata di informazioni, ma è possibile almeno imparare a riconoscere le imitazioni più grossolane o i restauri più maldestri e ad evitare i venditori senza scrupoli.