Come scegliere il forno ad incasso.

Il forno della cucina generalmente si preferisce ad incasso da istallare sotto il top della cucina, in corrispondenza del piano di cottura oppure a colonna.

Disponibili nelle larghezze per vani standard di 60 e 90 cm, esistono di diverse tipologie e con tantissime funzioni, ma quando si tratta di scegliere il forno ad incasso ideale i dubbi non sono pochi.

Guida alla scelta del frigorifero.

Considerato che frigoriferi e congelatori sono destinati a conservare l’integrità degli alimenti, questi vanno scelti con grande attenzione, in base alle reali necessità e non in base alla disponibilità dei tanti opzional, proposti come innovazione ma che talvolta si rivelano inutili.

Scegliere i materiali della cucina.

La cucina è un ambiente dove i mobili sono sottoposti ad un uso frequentissimo (almeno tre volte al dì), per questo motivo è importantissimo saper scegliere i materiali della cucina. Soprattutto i vapori di cottura possono col tempo rovinare ante, scocche e top, senza contare che occorre valutare bene l’igienicità, visto che possono entrare a contatto con gli alimenti, oltre alla loro praticità d’uso, poiché destinati a sporcarsi facilmente.

Cucina ergonomica e funzionale.

Per aver un idea concreta di come progettare la vostra cucina è fondamentale conoscere e avere ben chiaro, oltre ai metri quadri a disposizione, anche alcuni dati che possono sembrare meno importanti, come alcuni parametri di utilizzo basati sulle vostre abitudini ed esigenze ed alcuni dati antropometrici per realizzare una cucina ergonomica.

Scegliere il lavello ideale per la cucina.

Parte essenziale della postazione di lavaggio, il lavello è una degli elementi più utilizzati in cucina, ragione per cui è importante che la sua scelta risponda esattamente alle vostre abitudini. Premesso che non esiste quello perfetto, con le mie indicazioni potrete farvi un idea su qual’è il lavello ideale per le vostre esigenze.