Scegliere i materiali della cucina.

La cucina è un ambiente dove i mobili sono sottoposti ad un uso frequentissimo (almeno tre volte al dì), per questo motivo è importantissimo saper scegliere i materiali della cucina. Soprattutto i vapori di cottura possono col tempo rovinare ante, scocche e top, senza contare che occorre valutare bene l’igienicità, visto che possono entrare a contatto con gli alimenti, oltre alla loro praticità d’uso, poiché destinati a sporcarsi facilmente.

Scegliere il lavello ideale per la cucina.

Parte essenziale della postazione di lavaggio, il lavello è una degli elementi più utilizzati in cucina, ragione per cui è importante che la sua scelta risponda esattamente alle vostre abitudini. Premesso che non esiste quello perfetto, con le mie indicazioni potrete farvi un idea su qual’è il lavello ideale per le vostre esigenze.

Scegliere gli elettrodomestici della cucina.

Gli elettrodomestici della cucina, come forni, frigoriferi, lavastoviglie, cappe e piani cottura, non possono mancare in una casa moderna e alcuni di essi sono divenuti ormai indispensabili nella vita frenetica cittadina. Questi possono essere acquistati nelle due tipologie conosciute: free-standing, cioè a libera installazione, oppure ad incasso, cioè integrabili con i rivestimenti della cucina componibile.

Piano lavoro cucina acciaio inox.

piano-lavoro-cucina-acciaio-000

I piani di lavoro realizzati in acciaio inox, rappresentano una delle soluzioni più valide per la loro provata igienicità. Non a caso questo materiale è associato alle cucine professionali in uso nella ristorazione, anche perché l”acciaio è un materiale atossico che non altera le qualità organolettiche dei cibi con cui entra in contatto.