Uso corretto della lavastoviglie.

Uno dei motivi della diffidenza di alcuni consumatori ad impiegare la lavastoviglie deriva dalle esperienze negative avute in precedenza con lavaggi dai risultati non proprio esaltanti. Frequenti sono i casi di chi finisce ugualmente per lavare a mano piatti e bicchieri a causa di aloni rimasti o peggio di tracce di sporco non completamente eliminati dopo il lavaggio.

Tre buoni motivi per acquistare una lavastoviglie.

Tre buoni motivi per acquistare una lavastoviglie

Nonostante gli aspetti positivi che hanno reso la lavastoviglie un elettrodomestico diffuso, sono tanti i consumatori che rimangono diffidenti o indifferenti al suo impiego. Ciò a causa della scarsa informazione riguardo i vantaggi derivanti dall’uso di questo elettrodomestico. Se voi siete fra questi, leggete i tre buoni motivi per cui acquistare una lavastoviglie è conveniente.

Scegliere la lavastoviglie.

Lavare due, tre volte al giorno le stoviglie sporche è un impegno noioso e quando i piatti sono tanti, anche molto faticoso. Lo sanno bene tutte le donne e gli uomini che si dedicano ai lavori in cucina, tanto che oggi, con la vita divenuta sempre più frenetica, la lavastoviglie è considerata da molti una comodità imprescindibile per una cucina moderna e funzionale. Qui alcune cose da sapere per scegliere la lavastoviglie ideale.

Piano lavoro cucina Okite e simili.

top-in-okite

Spesso impropriamente chiamati piani in finto marmo, i top in agglomerato di quarzo sono particolarmente consigliabili perché riescono a coniugare estetica e funzionalità. Per questo motivo è un ottima scelta per la realizzazione del piano lavoro cucina in soluzioni esteticamente moderne e in alcuni casi, anche in composizioni più tradizionali.

Scegliere lo stile della cucina.

stile-cucina-testata

Rispetto a tutte le importanti decisioni da prendere per arredare la cucina, quella della scelta dello stile è la più immediata e istintiva, ma non per questo meno importante visto che all’interno di essa ci si deve sentire a proprio agio, come del resto in ogni spazio di casa propria.
Questa scelta va fatta con il cuore tenendo conto dello stile e dei colori che vorresti trovare al tuo risveglio la mattina davanti al tuo primo caffè e del calore e accoglienza che vorresti trovare la sera al tuo rientro.

Cucina moderna e hi-tech

Cucina moderna e hi-tech testata

Lo stile moderno, si contrappone allo stile classico, puntando all’alleggerimento degli ambienti privandoli del “peso” dei grandi mobili decorati preferendovi arredi più pratici nell’uso. La cucina moderna non sfugge a questa regola e i mobili che l’arredano sono caratterizzati da linee pulite e superfici laccate o in laminato dai colori e tonalità più svariati.[

Cucina classica.

cucina-classica-testata

Lo stile classico è sinonimo di eleganza, di materiali e lavorazioni di pregio, questo vale anche per la realizzazione di una cucina classica. Nonostante nello stile classico, la bellezza come simbolo di uno status socio-economico, prevalga sulla praticità e sulla funzionalità, non è impossibile comunque realizzare cucine di buon livello tecnologico oltre che di gusto.