L’interior design negli ultimi tempi ha concentrato la sua attenzione su porte e finestre. Gli infissi di design di oggi sono curati dai progettisti non solo sotto il profilo tecnico e funzionale, ma anche dal punto di vista estetico proprio come il mobilio, i tessuti e gli elementi architettonici degli ambienti.

Visto l’importante ruolo che hanno gli infissi nell’isolamento termico e acustico della casa, non si può certo trascurare il loro aspetto tecnico e funzionale nella scelta dell’infisso ideale; tuttavia in questo articolo, più che parlarvi delle diverse tipologie di serramenti e tipi di apertura, voglio parlarvi degli infissi di design e di come il loro stile può essere influenzato dai materiali e dalle sempre più evolute tecnologie impiegate per produrli.

Infissi di design

L’atmosfera accogliente di un ambiente si crea certamente con l’arredamento, con i mobili, gli accessori, ma anche con quei dettagli che lo rendono veramente confortevole. Finestre, vetrate, oscuranti, porte ecc… sono tutti elementi che contribuiscono al comfort domestico: schermano o lasciano passare la luce naturale; trattengono il calore o la climatizzazione rendendo la casa più fresca o più calda; infine permettono di arieggiarla o di mettere gli ambienti al riparo dalle correnti d’aria.

Gli infissi contribuiscono anche ad un miglioramento estetico dell’appartamento. In una ristrutturazione, ad esempio, il cambio degli infissi è un elemento chiave per dare un nuovo volto dell’abitazione.

I serramenti e gli infissi prodotti attualmente dalle aziende specializzate sono costruiti con una cura del dettaglio e un’attenzione all’estetica mai viste prima. Si tratta di veri e propri elementi di design che contribuiscono a delineare il carattere di un ambiente.

Tra le tante tipologie, quella degli infissi realizzati in PVC ad oggi ha avuto il massimo sviluppo tecnico; ciò ha consentito di raggiungere un elevato livello estetico mantenendo un buon rapporto prezzo-qualità. La diffusione delle finestre in pvc nel mercato è ampia e potete trovarle in tantissime città del territorio italiano.

Infissi di design

Perché scegliere le finestre in PVC.

La scelta di finestre in PVC per la propria abitazione è oggi sempre più dettata dai numerosi pregi di questi prodotti e dall’esistenza di tanti modelli, perfetti per ogni esigenza architettonica. Questi offrono un’ottima resistenza agli agenti atmosferici e un eccellente durata. La versatilità del materiale consente la modellazione dei profili nelle forme più svariate.

PVC – di cosa si tratta.

Il PVC, sigla con la quale è conosciuto il Polivinile di Cloruro, è un polimero termoplastico. che Riscaldato a una temperatura di circa 200° diventa viscoso e quindi può essere estruso in diverse forme per realizzare qualsiasi tipo di oggetto, inclusi i profili degli infissi. Per la sua versatilità e facilità di modellazione è una delle materie plastiche più utilizzate al mondo.

Gli infissi realizzati con questo materiale sono quelli meno sensibili alle infiltrazioni d’acqua. Al contempo resistono bene alle sollecitazioni del vento e sono ignifughi, in quanto il PVC è un materiale auto-estinguente.

Il PVC è inoltre un materiale igienico e di facile manutenzione, e cosa non meno importante, è un materiale eco-sostenibile, perché può essere facilmente riciclato.

Gli infissi in PVC assicurano un elevato isolamento termico e hanno un’ottima tenuta all’aria e all’acqua, consentendo un effettivo risparmio energetico. Per questo sono estremamente validi come serramenti esterni, elementi che hanno un ruolo fondamentale nella protezione degli spazi interni e nel garantire l’adeguato comfort igro-termico.

Infissi di design e stili di arredamento.

Gli infissi vanno abbinati correttamente allo stile della casa scegliendo le forme e le finiture più pertinenti. Questo senza mai trascurare gli elementi essenziali per avere un buon isolamento termico e acustico. In questo senso la scelta di un infisso in PVC è pertinente ed offre diverse soluzioni per ogni esigenza cromatica e di stile. Le finestre in PVC permettono un’ampia gamma di personalizzazione e possono acquisire qualsiasi effetto estetico, sia cromatico che materico.

I serramenti in PVC infatti possono essere colorati in ogni tonalità, ma soprattutto possono assumere le caratteristiche visive di altri materiali. Grazie alle ultime innovazioni tecnologiche, alcune pellicole utilizzate per le finiture dei serramenti riescono a imitare perfino le sensazioni tattili di materiali come il legno e il metallo. Ad esempio, le finestre in PVC possono avere un effetto legno iperrealistico. Le finiture hanno un livello di dettaglio così elevato, che spesso è difficile distinguere a prima impressione una finestra in PVC da una in legno.

All’interno di tantissime soluzioni e possibilità, ci si trova a scegliere il proprio infisso destreggiandosi tra materiali, colori e linee estetiche. Tenete conto che il design di finestre, avvolgibili e perfino delle zanzariere può esaltare lo stile dell’ambiente o avere un effetto deleterio su di esso.

Gli elementi principali da tenere in considerazione per una scelta corretta degli infissi sono i colori di pavimenti e pareti e lo stile dell’arredamento. Fondamentale è trovare un accordo armonioso tra infissi, colori e materiali dell’arredamento.

Di seguito alcuni consigli per una scelta coerente con lo stile dell’arredamento.

Stile nordico

Nell’arredamento in stile nordico sono esaltate le forme e le caratteristiche naturali dei materiali, oltre alla funzionalità degli arredi. In questo stile prevalgono tonalità chiare, quindi gli infissi di design da preferire saranno quelli in PVC a effetto legno nelle tonalità del bianco e del grigio chiaro. I profili dovranno essere snelli e leggeri, ma resistenti agli agenti atmosferici, e dal buon isolamento termico-acustico.

Stile industriale

L’arredamento in stile industriale ha un’impronta minimale, estroso e creativo allo stesso tempo. Uno stile metropolitano semplice che si arricchisce di elementi dal design vintage. I materiali usati sono quelli delle fabbriche del secolo scorso e degli oggetti riciclati. In questo caso gli infissi che si integrano bene con lo stile sono quelli in PVC dai profili di forma squadrata, con i quali si possono realizzare delle ampie finestre con cornici lineari che evocano le grandi vetrate industriali. Il colore antracite in questo caso è perfetto!

Stile classico

Per un arredamento in stile classico, non si può che scegliere il legno come protagonista, da preferire nelle sue tinte più scure che richiamano anche lo stile rustico. I profili in PVC effetto legno di sezione più generosa e dagli angoli arrotondati sono in questo caso raccomandati. Volendo è possibile personalizzare le finestre con il carattere retrò di eleganti inglesine.

Stile moderno

Nello stile moderno per anni si sono utilizzati infissi in materiali metallici poco eco-sostenibili. Oggi la scelta di profili in PVC geometrici e minimali è una scelta raccomandata anche per motivi di rispetto ambientale. Dopotutto una finestra minimal è possibile realizzarla con un telaio sottilissimo in PVC ottenendo con semplicità un risultato moderno ed elegante. In queste finestre l’entrata di una maggiore quantità di luce può essere garantita da evoluti vetri extra-light.

Finiture per tutte le esigenze.

Se la scelta del colore della finestra in PVC dovesse dipendere da fattori vincolanti, come regole condominiali o prescrizioni ordinate dalle sovrintendenze, con i profili in PCV è facile realizzare infissi bicolore. Con questi è possibile scegliere, per il colore esterno del telaio, quello specifico richiesto per mantenere la coerenza estetica di una facciata condominiale o di un contesto urbano in centro storico. All’interno si può scegliere una cromia più coerente allo stile dell’arredamento.

Infissi di design

Da non dimenticare, per una personalizzazione davvero completa, dettagli e accessori, come le maniglie di varie forme stilistiche e le guarnizioni in tinta con il colore dell’infisso. Particolari questi che fanno di una finestra in PVC un vero infisso di design.

Da ricordare

La sostituzione degli infissi esistenti con serramenti moderni di ultima generazione, come quelli in PVC, beneficia dell’ecobonus 110% , se questa rientra nell’ambito di una più ampia opera di ristrutturazione volta all’efficientamento energetico dell’edificio. Se invece si sceglie di sostituire solo gli infissi, è possibile pagarli la metà cedendo il proprio credito Ecobonus.

Testo di proprietà di Biagio Barraco . Tutti i diritti sono riservati, è espressamente fatto divieto di copiare e incollare integralmente il contenuto di questo post o fare hardlinking. Per quanto riguarda le immagini presenti, se non diversamente specificato, si rende noto che queste provengono dai siti pixabay.com unsplash.comoppure si tratta di immagini prelevate da PinterestNel caso in cui la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, comunicatelo ed essi saranno immediatamente rimossi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.