Tutti i vantaggi delle stufe elettriche.

Se avete la necessità di riscaldare piccoli ambienti senza spendere una fortuna, allora una stufa elettrica è quello che fa sicuramente al caso vostro. Le stufe elettriche sono dispositivi molto utili quando c’è la necessità di riscaldare un ambiente di piccole o medie dimensioni. 

Una stufa elettrica si conferma una validissima alleata negli inverni freddi. In tempi più o meno rapidi, a seconda del modello che si sceglie, questo apparecchio è capace di riscaldare l’ambiente senza necessariamente dover ricorrere al riscaldamento centralizzato e di conseguenza senza dover riscaldare tutta la casa. 

Praticità e altri vantaggi delle stufe elettriche.

La praticità è il primo innegabile vantaggio che riguarda la stufa elettrica. Qualsiasi sia la tipologia o il modello che avete scelto di acquistare, avrà sempre dimensioni piuttosto compatte, sarà leggera e poco ingombranti. Per tutti questi motivi possono essere trasportate da una stanza all’altra con estrema facilità. Praticità significa anche semplicità di utilizzo: si tratta in genere di prodotti che possono essere avviati, settati e programmati praticamente da chiunque. 

Nessun tipo di installazione né canna fumaria.

Quando si parla di stufe a pellet, o a legna, non si può fare a meno di pensare all’installazione e alla manutenzione che questa tipologia di stufe richiedono. In questi casi l’intervento del tecnico è necessario, così come gli interventi alle mura di casa per permettere, ad esempio, il passaggio della canna fumaria. Tutto questo con gli apparecchi di riscaldamento alimentati ad energia elettrica, non è necessario. Non occorre rivolgersi a nessun tecnico né intervenire sulle mura, ma semplicemente collegare la spina ed il gioco è fatto!

Rendimento ed efficienza delle stufe elettriche.

Una delle caratteristiche che rende uniche le stufe elettriche sta nel loro rendimento e nella loro efficienza di trasmissione del calore. Questa tipologia di stufe, infatti, sfruttando il cosiddetto effetto Joule, non disperde il calore nei fumi e non tende a trattenerlo. Tutto l’intero ammontare del calore che viene prodotto viene utilizzato e trasmesso all’ambiente circostante.

Economia.

Le stufe elettriche hanno un costo d’acquisto, a differenza delle stufe a legna, a gas o a pellet, davvero contenuto. Si va da poche decine di euro fino ad un massimo di 100/200 € se ci si rivolge a modelli tecnologicamente avanzati.

Stufe elettriche a basso consumo.

Probabilmente adesso penserete di aver letto male o che ci sia un errore di scrittura, in quanto uno dei grandi difetti che vengono solitamente attribuiti alle stufe elettriche sono proprio i consumi eccessivi. Allora perché includiamo il basso consumo tra i vantaggi? Perché le stufe elettriche di ultima generazione puntano tutte a ridurre al massimo i consumi. Oggi è possibile evitare di ritrovarsi in bolletta delle cifre esorbitanti per aver utilizzato la stufetta magari solo un paio di ore al giorno. Resterete sorpresi nel vedere quanto poco incidono questi modelli sulla bolletta! Inoltre, chi possiede una stufetta elettrica conferma che fa risparmiare sul riscaldamento, specialmente se confrontato con i costi da sostenere per mantenere il riscaldamento centralizzato.

Conclusioni.

Tutti i vantaggi delle stufe elettriche li trovate approfonditi sul sito stufe-elettriche, dove potete anche scoprire tutte le offerte sui migliori modelli!

Condividi questo post!
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares

DMCA.com Protection StatusTesto di proprietà dell'autore. Tutte le immagini presenti in questo post, se non diversamente specificato, provengono dai siti pixabay.com unsplash.comoppure si tratta di immagini prelevate da PinterestNel caso in cui la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, comunicatelo ed essi saranno immediatamente rimossi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.